Il Fano Rugby sale a Ravenna alla ricerca di continuità e punti salvezza

meta breccia

Si chiuderà sul campo del Ravenna il girone d’andata della seconda fase di campionato per il Fano Rugby che salirà in terra romagnola alla ricerca di importanti punti salvezza. I padroni di casa, infatti, precedono in classifica i rossoblù di 3 punti e una vittoria permetterebbe ai ragazzi di Walter Colaiacomo e Franco Tonelli di allontanarsi dalla zona calda e di affrontare un po’ più in tranquillità il girone di ritorno che prevede 4 partite su 5 in casa (l’esatto contrario si è verificato all’andata).

Al termine di questa fase denominata dalla Federazione “passaggio”, le ultime due squadre delle 6 inserite nel girone 5, retrocederanno in C2, per questo è importante scendere in campo con la giusta mentalità e provare a dare continuità alla bella vittoria di domenica contro il Castel San Pietro.

“Stiamo migliorando partita dopo partita – afferma il tecnico Walter Colaicomo – quindi andremo a Ravenna consapevoli di poter portare a casa punti. Lo scorso anno perdemmo 38-22 l’ultima partita della stagione per cui sono certo che i ragazzi vorranno rifarsi”.

Come da qualche partita a questa parte, il Fano dovrebbe recuperare qualche elemento reduce da infortuni e acciacchi vari anche se, anche questa è una costante, sarà dato ampio spazio agli under anche domenica: “Scenderemo in campo con il consueto mix tra giovani e veterani – conclude Colaiacomo – mantenendo fede ai dettami societari, ovvero cercare di fare risultato e far crescere gli elementi del settore giovanile”.

E a proposito di Under, saranno oltre 100 i piccoli rugbisti che domenica mattina saranno a Fano per il Raggruppamento dell’Area Nord di mini rugby. Al Falcone-Borsellino, con inizio alle 10.30, insieme ai giocatori di casa ci saranno quelli di Ancona, Falconara, San Lorenzo in Campo e Urbino, tutti di età compresa tra i 6 e i 12 anni.

Under 14 invece impegnata domenica in trasferta a Pesaro (ore 10) nel recupero della giornata di campionato rinviata a dicembre in seguito ai fatti di Corinaldo.

 

Rugby C1, Fano a caccia del bis

3

Dall’ultima gara ufficiale sono passati 21, dalla penultima addirittura 35. Restare “caldi” e concentrati con tutte queste pause non è sicuramente facile ma il Fano Rugby in queste settimane ha continuato ad allenarsi e fare amichevoli e segni di ruggine sui muscoli dei fanesi non sembrano esserci.

Domenica 17 febbraio sarà di nuovo campionato e la truppa di Walter Colaicomo e Franco Tonelli sarà impegnata nella seconda trasferta consecutiva in programma a Faenza alle 14.30. La sfida, valida per la seconda giornata della poule salvezza, arriva dopo la convincente vittoria esterna dell’esordio ottenuta per 30-8 sul campo dell’Anconitana, squadra che i rossoblù avevano già superato due volte durante la regular season.

Quella di domenica invece sarà una “prima volta” per il Fano che si troverà di fronte una squadra che nella prima fase ha conquistato 21 punti (1 meno del Fano) vincendo in casa due delle 5 partite in programma.

Tante le incognite dunque per capitan Gabriele Breccia e compagni che arrivano comunque pronti alla sfida, come conferma il tecnico, Walter Colaiacomo: “Saliamo a Faenza per fare risultato – ammette -. Anche domenica daremo spazio agli under e a chi ha giocato meno fin qui sfruttando queste partite anche per fare degli esperimenti in ottica futura. In queste settimane ci siamo allenati bene affrontando anche in amichevole lo Jesi (serie B), i ragazzi sono tranquilli e sereni e sono sicuro che faranno bene”.

Ricordiamo che al termine delle 10 partite previste in questa fase chiamata dalla Federazione “passaggio”, l’ultima classifica retrocederà in C2 mentre le altre festeggeranno la salvezza in C1.

Nel week end in campo anche tante formazioni juniores: il minirugby sarà impegnato sabato alle 15.30 al campo Toti Patrignani di Pesaro, squadra al gran completo con una formazione per ogni categoria dalla u8 alla u12.

L’Under 16 darà il via alla seconda parte di stagione con la trasferta di Ascoli (domenica ore 11) mentre l’Under 14 giocherà al Falcone-Borsellino prima dei “grandi” contro Falchi Urbino (ore 10) e Fermo (ore 11).